Cleaning

LE ETICHETTE DI CAPI E TESSUTI - parte 1

1 - LE ISTRUZIONI DI LAVAGGIO

I SIMBOLI sulle ISTRUZIONI di LAVAGGIO sono obbligatori sulle etichette

Forniscono indicazioni su quali trattamenti sono ammessi senza arrecare danni irreversibili ai capi.

Il trattamento eseguito in base alle indicazioni sull'etichetta garantisce che il prodotto tessile non verrà danneggiato. Non assicura tuttavia la rimozione completa di sporco e macchie.

Trattamenti più blandi e l'utilizzo di temperature inferiori rispetto a quelle indicate sull'etichetta sono sempre consentiti.

L'etichetta di manutenzione apposta sul capo fornisce 5 istruzioni di manutenzione riguardo a: 

1. LAVAGGIO (ad acqua)

2. CANDEGGIO

3. ASCIUGATURA

4. STIRO

5. LAVAGGIO PROFESSIONALE
(a secco, idrocarburi, acqua o wet-cleaning)

 

(La lavanderia ha la possibilità di ulteriori trattamenti che però vengono regolamentati dalla composizione chimica del tessuto e dall'esperienza professionale)

 

  • Ogni SIMBOLO indica che il TRATTAMENTO rappresentato è AMMESSO e non arreca danni irreversibili al TESSUTO/CAPO D'ABBIGLIAMENTO

.

  • Quando il SIMBOLO è SBARRATO con una X significa che il TRATTAMENTO rappresentato può essere DANNOSO per il TESSUTO/CAPO D'ABBIGLIAMENTO

 

ANALIZIAMO LE CATEGORIE DI TRATTAMENTO:

I SIMBOLI GENERICI DELLE CATEGORIE

Sulle Etichette è FONDAMENTALE che siano presenti TUTTI e 5 i simboli delle 5 famiglie:

 

QUI DI SEGUITO ILLUSTRIAMOLI SECONDO LE CATEGORIE:

CAT #1

QUESTA FAMIGLIA DI SIMBOLI SI RIFERISCE A TUTTI I TIPI DI LAVAGGIO AD ACQUA CHE SI POSSONO FARE A CASA

(e anche in Lavanderia)

 

NB: le case produttrici di capi d'abbigliamento tendono a inserire il simbolo del lavaggio possibile ad acqua, a mano o in lavatrice, sulle etichette quasi tutti i capi d'abbigliamento per ovvi motivi di commerciabilità del prodotto;

il fatto che il lavaggio ad acqua sia consentito significa sicuramente che, se fatto secondo etichetta "non reca danni irreversibili al capo" secondo definizione normativa,

ma ciò non vuol dire che, a lungo termine il capo non possa perdere alcune o molte delle sue caratteristiche peculiari.

  • morbidezza
  • elasticità
  • brillantezza
  • opacità
  • ecc. ecc.

LAVARE A MANO O IN LAVATRICE (acqua)

  • azione meccanica normale
  • risciacquo normale
  • centrifuga normale

IL NUMERO RIPORTATO ALL'INTERNO INDICA LA TEMPERATURA MASSIMA DI LAVAGGIO:

30° - 40° - 50° - 60° - ecc.

  • azione meccanica normale
  • risciacquo normale
  • centrifuga normale

I PALLINI INDICANO LA TEMPERATURA DELL'ACQUA

1 PALLINO: da FREDDA a MAX 30°

I PALLINI INDICANO LA TEMPERATURA DELL'ACQUA

2 PALLINI: da 40° a MAX 50°

I PALLINI INDICANO LA TEMPERATURA DELL'ACQUA

3 PALLINI: da 60° a PIU' di 60°

UNA LINEA SOTTO LA VASCHETTA INDICA CHE OCCORRE FARE UN LAVAGGIO DELICATO

  • azione meccanica ridotta
  • risciacquo normale
  • centrifuga delicata

 

scegliere un programma di lavaggio speciale (programmi, centrifughe, prodotti delicati ecc. agitazione ridotta) e ridurre il carico 

 

DUE LINEE SOTTO LA VASCHETTA INDICANO CHE OCCORRE FARE UN LAVAGGIO MOLTO DELICATO

  • azione meccanica molto ridotta
  • risciacquo normale
  • centrifuga delicata
  • non torcere

 

selezionare un programma di lavaggio con un minor numero di giri (ad es. lana) e lavare solo pochi capi. 

(oltre a programmi e detersivi delicati, attenzione alle temperature, spesso può essere utile lavare nei sacchetti proteggi capi, al rovescio, proteggendo bottoni e/o applicazioni, ecc.)

LAVARE SOLO A MANO

NON VA IN LAVATRICE!!!

NON LAVARE AD ACQUA

(il tessuto può restringersi, stingere, infeltrire, ecc.)

I SIMBOLI DI LAVAGGIO SI POSSONO TROVARE IN DIVERSE COMBINAZIONI

CAT #2

QUESTA FAMIGLIA DI SIMBOLI SI RIFERISCE AI TRATTAMENTI DI CANDEGGIO, SBIANCANTI O RAVVIVANTI UTILIZZABILI SIA A MANO CHE IN LAVATRICE

PERMESSI TUTTI GLI AGENTI CANDEGGIANTI

  • perossidi
  • ossigeno attivo
    (es per casa: Vanish, Omino Bianco, ecc.)
  • cloro
    (es per casa: Candeggina)

PERMESSI AGENTI CANDEGGIANTI A BASE OSSIGENO

  • perossidi

  • ossigeno attivo
    (es per casa: Vanish, Omino Bianco, ecc.)

 

VIETATI QUELLI A BASE DI CLORO

  • cloro
    (es per casa: Candeggina)

NON CANDEGGIARE

CAT #3

QUESTA FAMIGLIA DI SIMBOLI SI RIFERISCE A TUTTI I TIPI DI ASCIUGATURA

  1. naturale (stesa)
  2. in asciugatrice (casa)
  3. in essiccatoio (professionale)

 

  • Non tutte le etichette di manutenzione riportano il simbolo dell'asciugatura a macchina.

  • Se il simbolo è assente, esaminare i simboli del lavaggio e della stiratura.

  • Se questi simboli consigliano di agire con prudenza, ad esempio utilizzare temperature di lavaggio inferiori, processi di lavaggio blandi, stiratura a bassa temperatura, valutare con attenzione se mettere il capo nell'asciugatrice.

  • Eseguire il trattamento solo sugli articoli che richiedono lo stesso tempo di asciugatura. Il cotone e i sintetici, ad esempio, hanno tempi di asciugatura e umidità residuale diversi.

  • Alcune asciugatrici dispongono di sensori per misurare l'umidità residua e arrestano il processo di asciugatura non appena raggiunto il livello predefinito. Se si utilizza un'asciugatrice con un programma a tempo, fare in modo di selezionare i programmi più brevi per risparmiare energia. 

ASCIUGATURA A TAMBURO POSSIBILE

TEMPERATURA NON INDICATA

  • asciugatrice da casa
  • essiccatoio

ASSCIUGATURA A TAMBURO POSSIBILE

TEMPERATURA NORMALE MASSIMA 60°

  • asciugatrice da casa
  • essiccatoio

ASCIUGATURA A TAMBURO POSSIBILE

TEMPERATURA NORMALE OLTRE I 80°

  • asciugatrice da casa
    valutare con attenzione se mettere il capo nell'asciugatrice, alleggerire il carico
  • essiccatoio

 

ASCIUGATURA A TAMBURO POSSIBILE

DELICATO, TEMPERATURA RIDOTTA, ACCORTEZZA

  • asciugatrice domestica
    attenzione alla temperatura, la quantità di capi nel cestello
  • essiccatoio

ASCIUGATURA A TAMBURO POSSIBILE

MOLTO DELICATO, TEMPERATURA RIDOTTA, ACCORTEZZA

  • asciugatrice domestica
    attenzione alla temperatura, la quantità di capi nel cestello
    di norma viene usato in presenza di stampe, applicazioni, ecc. che potrebbero patire il calore

    spesso occorre proteggere i capi in sacchetti o con attrezzatura di protezione specifica
  • essiccatoio

ASCIUGATURA A TAMBURO POSSIBILE

A FREDDO - TEMPERATURA NORMALE INFERIORE AI 30°

ASCIUGATURA A TAMBURO VIETATA

  • NO asciugatrice
  • NO essiccatoio

il capo va asciugato naturalmente.

 

Spesso le etichette non forniscono altre indicazioni

A volte si possono trovare, in sostituzione di questo simbolo oppure in aggiunta, i simboli relativi all'ASCIUGATURA NATURALE che troverete qui di seguito:

ASCIUGATURA NATURALE GENERICA

  • Stendere la biancheria all'aperto consente di risparmiare energia e denaro. Se la biancheria viene stesa all'interno, la stanza deve disporre di una buona aerazione.
  • Eliminare completamente l'eccesso di acqua prima di asciugare i capi. Controllare il simbolo del lavaggio per verificare se il capo può essere centrifugato con un programma a elevato numero di giri. 

ASCIUGATURA NATURALE APPESO (a filo)

ASCIUGATURA NATURALE APPESO (a filo)

CAPO BAGNATO/UMIDO - NON STRIZZARE

ASCIUGATURA NATURALE APPESO (a filo)

CAPO BAGNATO - NON STRIZZARENON CENTRIFUGARE

ASCIUGATURA DISTESA (in piano)

ASCIUGATURA DISTESA (in piano)

CAPO BAGNATO/UMIDO - NON STRIZZARE

ASCIUGATURA NATURALE

ALL'OMBRA

questo simbolo è quasi sempre combinato con uno dei simboli precedenti

a volte si trova con una sola stanghetta diagonale

NON STRIZZARE

I SIMBOLI DI ASCIUGATURA SI POSSONO TROVARE IN DIVERSE COMBINAZIONI

CAT #4

QUESTA FAMIGLIA DI SIMBOLI SI RIFERISCE A TUTTI I TIPI DI STIRATURA

  • DOMESTICO (ferro da stiro)
  • PROFESSIONALE (ferro da stiro, manichino, pressa, ecc)

GENERICO

E' POSSIBILE LA STIRATURA

STIRATURA

TEMPERATURA MASSIMA 110°

(ad esempio, impostazione "poliacrilico, poliammide (nylon), acetato" - di norma si sconsiglia l'utilizzo del vapore)

 

STIRATURA

TEMPERATURA MASSIMA 150°

(ad esempio, impostazione "lana/seta/poliestere/viscosa")

STIRATURA

TEMPERATURA MASSIMA 200°

(ad esempio, impostazione "cotone/lino") 

STIRATURA

NON USARE IL VAPORE

STIRATURA VIETATA

NON STIRARE CON IL FERRO

CAT #5

QUESTA FAMIGLIA DI SIMBOLI SI RIFERISCE A TUTTI I TIPI DI LAVAGGIO PROFESSIONALE

(lavaggio a secco, ad idrocarburi, wet-cleaning)

LAVAGGIO PROFESSIONALE GENERICO

E' POSSIBILE IL LAVAGGIO CON TUTTI I TIPI DI SOLVENTI

 

LAVAGGIO A SECCO PROFESSIONALE SIA A PERCLORO CHE A IDROCARBURI

LAVAGGIO A SECCO PROFESSIONALE CON

PERCLORO (TETRACLOROETILENE)

(spesso è comunque permesso il lavaggio a idrocarburi)

LAVAGGIO A SECCO PROFESSIONALE SOLO AD IDROCARBURI

LAVAGGIO AD ACQUA PROFESSIONALE

(acqua e wet-cleaning)

LAVAGGIO PROFESSIONALE

OCCORRE UN TRATTAMENTO DELICATO 

LAVAGGIO PROFFESSIONALE

OCCORRE UN TRATTAMENTO MOLTO DELICATO

LAVAGGIO PROFESSIONALE

CICLO RIDOTTO

LAVAGGIO PROFESSIONALE

UMIDITA' RIDOTTA

LAVAGGIO PROFESSIONALE

BASSA TEMPERATURA

LAVAGGIO PROFESSIONALE

NO VAPORE

VIETATO LAVAGGIO CON SOLVENTI